twitter

lunedì 31 gennaio 2011

venerdì 28 gennaio 2011

futuro


siccome non ho photoshop, ho fatto questa "magia" un po' arrangiata. e... come direbbe
Er Palladevetro: la musica se fermata allottantadue.

giovedì 20 gennaio 2011

martedì 18 gennaio 2011

pic of the day

v

via : http://iomitalia.forumitalian.com/

sorpresa

ricordate il post ace syndicate? Huub Gillissen ha stampato lo scafo n.001. qual'e' la sorpresa? reclinate il cranio a sinistra e appizzate l'okkio. daje cazzo!


lunedì 17 gennaio 2011

svogliato

ti capisco...25 regate classe A, 23 regate classe M, 20 regate IOM. lo sò che non hai voglia di smontare. fatti una birretta pure tu!

croati....bravaggente



le altre foto della regata le trovate su : http://www.iom-cro.net/

venerdì 14 gennaio 2011

eh no! così non vale


il condottiero

rilassato, a piedi nudi, sorridente come la Gioconda. prima si e' scaldato con gli enormi Classe A, poi ha provato la velocità con il Marblehead (all'inglese), adesso nonostante manchino ancora oggi e domani per chiudere i giochi nel classe IOM stà tritando il sale come non mai. mi ricorda la mia nonna. il macinino e' quello giusto, laccato di rosso.

mercoledì 12 gennaio 2011

ace syndicate

i tulipani sono gia' in fiore...che spettacolo. per le foto della realizzazione potete clikkare su: http://picasaweb.google.com/105648948341811048621/BOUWACEStart2010#

martedì 11 gennaio 2011

lunedì 10 gennaio 2011

lo spirito giusto

Un paio di mesi fà ad un mio amico di Roma, conoscendo i miei trascorsi nel Model Yachting, mi dice di avere in cantina da 10 anni un Mini Hordack (spero si chiami così), e di volerlo completare nell'assemblaggio/costruzione.

Mi prendo carico di questa Sua volontà, cercando di mettere a frutto qualche buona conoscenza...chiamando il "vecchio" amico Carlo Del Furia; lo ricordavo come un grande appassionato di questa Classe.

La disponibilità da parte di Carlo si dimostra immediata (non avevo dubbi) nel supportare l' amico, che tra l'altro passa spesso per Grosseto/Castiglione della Pescaia.

Durante la chiacchierata facciamo una piccola panoramica della situazione, che dimostra un grande sviluppo a livello nazionale della Classe IOM, con nuovi progetti, circoli, skipper...!!

Conclusa la telefonata faccio qualche altra ricerca insieme sulla Rete, trovando una infinità di siti che parlano del Model Yaching Italiano... (ne è passato di tempo dal 1994, quando realizzai 7-8 pagine ASP su Geocities, da cui ne scaturì la prima Home Page Modelvela; al tempo neanche la FIV aveva un sito Internet).

Transitando dal sito di Anders Wallin arrivo sul Forum "IOM Italia" e poi su "Main Boom" il Blog di Massimo Marano.

Che spettacolo Ragazzi... in 2-3 click su questi due spazi web si ha la situazione da tutti i campi di regata nazionali ed internazionali, con foto e news...!! Bellissimo...!!

Mi riprometto di chiamare Massimo Marano dopo qualche giorno... "Pensato/Fatto":

Drinnnn / Driinn:

"Massimoooo, sono Marcoooo...!!!"

"Vaff...come stai?? Vecchia Checcaccia...!!"

"Bene Massimo, e Tu, Puttanoneeee...??"

Dopo qualche apprezzamento, reciproco (vedi sopra), arriviamo al dunque, con Massimo che mi fa una panoramica ancor più ampia e completa della situazione, dal quale ne esce che a Roma c'è un nuovo Club di Grandi appassionati...!!

Contatto ed incontro a Roma Dante Della Torre. Senti subito l'aria dell'appassionato, a cui piace regatare bene; poche parole e tanta sostanza.

Dante mi dice:
"Ti va di venire alla regata Punta Campanella a Napoli?"

"Va bene Dante, ma io non ho una IOM, ho delle Classi M in cantina, ferme li da anni, forse qualche topo di campagna ci starà svernando...!!"

"No problem, Te la presto Io."

In effetti quello che vedo nel Suo Ufficio lascia presagire una passione sfrenata...!!

Domenica 9 mattina alle 6:00 partiamo per Napoli; nebbia incredibile sull'A1, con Dante che va a 130 Km all'ora, noncurante della situazione meteo. Essendo Lui Veneto è tranquillo. Io "romano", trapiantato a Castel Gandolfo, che vedo la nebbia solo in televisione, non lo sono per niente. :-)

Arriviamo sul Campo di regata...!! Napoli, che ne è la Città principe, ci regala un bellissimo sole.

Rivedo vecchi amici e ne conosco di nuovi, tra cui Nils Salvatori e Franco Malara del "Roma Sail", e poi Matteo ed il Suo Team della LNI...!!

Posto stupendo, con una passeggiata bordo lago, da poter fare una Bol D'or da 2 chilometri; Organizzazione e Giuria si dimostraranno impeccabili per tutta la regata.

Ragazzi che spettacolo...!! 20 barche tra cui 10 Pikanto, 3 Widget, 3 Barche di Jeff Byerley, 2 Isis, 2-3 altre barche di costruzione Locale bellissime.

Mettiamo le barche in acqua per provare il campo. Tutti vanno come saette...!! Vanno via da tutte le parti da sotto e da sopra vento...!!

Dopo qualche minuto di "training on the Job", e qualche regolazione, suggerita da Dante, la barca va. I pollici cominciano a rispondere bene.

Il mio lungo naso dopo anni torna ad assaporare la brezza leggera, con lo sguardo vado fuori dal campo di regata, vicino al canneto dove le fronde si muovono con più intensità; catturo qualche cambio di intensità/direzione del vento. La sensazione è buona.

Le regate suddivise in due flotte, vanno via bene, con il comportamento esemplare di Tutti i Regatanti, con incroci ed ingaggi regolari; la dimostrazione che Matteo ha fatto e sta facendo un grande lavoro in Campania.

Alle 12:30 facciamo il break per il pranzo, con pizza e rustici locali, tutti squisiti... SLURP SLURP.

Riprendiamo le regate, continuando fino alle 16, completandone 12, tutte tiratissime fino alla linea d'arrivo. La classifica finale vedrà ai primi 5 posti Marco Di Giuseppe, Nils Salvatori, Luca De Paola, Antonio Tarasco, Dante Della Torre.

Rientriamo a Roma, cotti dal sole, facendo anche una bella chiacchierata telefonica con Pier, che durante il viaggio in auto aveva chiamato Dante; una chiacchierata sincera, come se con Pier non avessi mai interrotto il filo di questa grande passione comune.

Ci promettiamo di vederci presto; promessa che manterrò...!!

Un grazie particolare a Dante, per avermi prestato una delle sue barche, ed a Matteo ed a tutti i componenti del Team della Lega Navale Italiana, per averci permesso di assaporare, con gusto, questa bella giornata di regate della IOM Class.

Buon Vento.Marco Di Giuseppe

din don

dopo sette anni di astinenza, non male direi. gradisce qualche cosa?

domenica 9 gennaio 2011

photo of the day

guardi signora che per questo 2011 le tende a pacchetto vanno di moda.

holiday on ice

appostamenti, giubbetto antiproiettile, inseguimenti a sirene speigate, il G8 di Genova (un massacro), conflitti a fuoco. niente, neanche un graffio. poi il giorno della befana vai a pattinare sul ghiaccio; una semplice caduta. rottura del ulna e giramento del polso...un male cane. ma allora ditelo che questa befana è una grandissima stronza.
ciao Oscar guarisci presto.

mercoledì 5 gennaio 2011

chiaro!

per prima cosa vorrei fare un pò di chiarezza sulla fanzine apparsa sul blog nel precedente post. voglio precisare per chi non avesse capito che l'ideatore e la realizzazione non sono opera mia. non avro' MAI il piacere di rivelare il nome. ho ricevuto le richieste di copie direttamente dal blog ed anche via posta elettronica nonchè via sms. bene, ho accontentato tutti. io mi preoccupo di rendere visibile e leggibile una mia creatura, scusate la presunzione. non esiste al mondo un'altro "prodotto" uguale a MAINBOOM. esistono sì, pagine in world press realizzate come blog in svariate parti del mondo. alcune addirittura hanno copiato da MAINBOOM. esempio?! sono stato il primo a fare le interviste ai piu' famosi skipper della vela radiocomandata ebbene questa idea e' sata ripresa, diciamo cosi da un blog spagnolo. a quel punto non valeva piu' la pena fare domande visto che c'era qualcuno che aveva fiutato l'idea. bene, tornando alla fanzine posso dire per evitare che qualcuno si faccia idee strane, che conosco alcuni componenti del consiglio direttivo come Umberto D'Eramo dal 1999, conosco Francesco Cipolletta dal 2001 questo per far capire a chi "pensa male" che mai e dico mai mi sognerei di dire o scrivere che questi due Amici sono cito: "ostaggio del presidente". non c'e' bisogno neanche di elencare le qualita' di questi due miei Amici (dentro e soprattutto fuori modelvela)
quindi per favore, siccome io non ho voglia di fare polemiche, di essere frainteso, di essere mischiato con chi non ho mai avuto nulla da spartire Vi prego tutti di non confondere quello che e' un "servzio" (spero) con chiacchiere da donnicciole. la precisazione era d'obbligo.
tanto per rimanere in quello spirito che contraddistingue MAINBOOM, vi posso anticipare che al prossimo trofeo Campanella tornerà a regatare con un classe metro Marco Di Giuseppe. queste sono le belle notizie che ci piaciono tanto. queste sono le famose "punturine di Giovanna D'Arco" che ci donano l'estasi. questo e' come il figliuol prodigo che torna a casa... e festa sia.