twitter

domenica 30 dicembre 2012

joint venture

qualcosa si sapeva già, ma non era ufficiale. adesso la notizia è certa. per il 2013 Mike Clifton e Phillip Playle uniranno le loro forze per dare inizio ad una collaborazione che sarà sicuramente vincente. qui trovate la notizia. un augurio a Mike e Phillip per un futuro scoppiettante.

mercoledì 26 dicembre 2012

ancora pochi attimi

poi anche voi vi piegherete

giovedì 20 dicembre 2012

martedì 18 dicembre 2012

buon lavoro

come lei sà, l'inverno è lungo ed i tempi sono bui. via bricolage

domenica 16 dicembre 2012

Ian Vikers


quattro domande secche a ian vikers, che ringraziamo per il tempo che ci ha voluto dedicare.

mb:What inspired you for the new project called V8   
iv: Getting soundly beaten at the 2011 World championships by the new chined boats was the the inspiaration. Admitting defeat to the old style of IOM was difficult, but its always exciting to design a new boat, particularly something this different. There is a lot of room to move with a new concept.


mb: Believe that the current trend of the boats (gibson, bantock, byerley, vickers) is very similar to the boats class Marblehead.
iv: The new boats look narrow like a Marblehead because the topsides have been chined and tucked in. The water line beam is not necessarily much different. The V8 is narrow because there has been a lot of its volume moved to the bow, meaning there is not so much volume needed aft. The new boats behave more like a Marblehead than they used to.

mb: Do you think the "famous" edges or chined hulls are a real advantage over the forms of past projects (V7?)  
iv: Definately, but only in 10 knots of wind or more. They behave better when heeled, and do not loose so much ground the leeward. They are kind to sail.

mb: How difficult it is to race in international competitions IOM class.  
iv: The IOM Class is very big now and attracts good sailors. I am sure that the top sailors in the IOM would do very well internationally in any class of yacht they sailed. It is difficult at a worlds, with so many good sailors in one regatta. I would like to do it more often, but it does cost a lot of money and time to attend events like this. 

thanks Ian



mercoledì 12 dicembre 2012

bangkok


cambia la visuale ma il posto è lo stesso. Magone le foto sono qui

pic of the day


martedì 11 dicembre 2012

vacanze col botto

sei stanco? hai bisogno di ferie? vuoi passare qualche giorno al caldo. bene. nel mese di gennaio 2013 a Bangkok si svolgerà il primo campionato nazionale di classe IOM. questo evento è dovuto alla passione di Maurizio Morbidelli e alla voglia di regatare dei nuovi amici asiatici. il set fotografico lo trovate qui 

lunedì 10 dicembre 2012

OT?

dopo la musica e le "k" il trend per il 2013 sono gli animali velenosi. attendere prego...

domenica 9 dicembre 2012

il futuro del 2014

siccome i maja non ci capiscono una mazza e siccome pure i francesi hanno organizzato l'ultimo mondiale di classe marblehead ed anche l'europeo di pierrelatte 2010 allora noi come nazione Italia abbiamo chiesto formalmente l'europeo del 2014.
qui

mercoledì 5 dicembre 2012

1980

questa foto risale al 1983 ed è un progetto tedesco classe Marblehead. si notano già allora i famosi spigoli che da poppa arrivano fino a quasi la prua. questo dovrebbe fugare i dubbi sul fatto che le barche con lo spigolo siano partite dal Lintel. assolutamente sbagliato. c'è da dire anche che nonostante il Lintel sia in mano a due grandi campioni, dalla sua nascita ha vinto molto poco. sicuramente è una barca valida quando il vento è da armo 2 o 3. difatti il paragone fra Lintel e BritPop non è ammissibile se non fosse (soltanto?) per i quasi 30 millimetri più stretta (BritPop) al galleggiamento.  

martedì 4 dicembre 2012

fantasia




via http://www.rcgroups.com/sailboats-59/

oramai in giro è un continuo fiorire di progetti IOM che si ispirano nella maggior parte dei casi al BritPop. La barca progettata, costruita, da Gibson, e testata da Elliott e Stollery è frutto di un professionista (cioè di una persona che per lavoro fà solo quello) una persona che ha investito tempo e denaro e che giustamente ora raccoglie i frutti. ispirarsi a qualcosa di vincente è sicuramente una buona base da cui partire, però non ci si può aspettare da un clone le stesse prestazioni e tanto meno gli stessi risultati. è vero anche come dicevano i giapponesi che copiare bene è gia un buon risultato. il fatto è che oramai i giapponesi non copiano più, e hanno il dominio del mercato in alcuni grandi settori della tecnologia e non solo quella. allora penso che se si voglia fare qualcosa di veramente nuovo, bisognerebbe usare un pò di fantasia in piu, magari azzardare (tanto poi il risultato è quasi lo stesso della copia) scelte anche radicali, che possano anche far storcere il naso (che brutta barca!) ma che siano idee nuove; è veramente avvilente vedere tutte queste barche uguali dove non si vede un solo particolare nuovo.
nota bene: il fatto che al campionato europeo molti skipper di prima fascia (i primi 20) avessero il BritPop è frutto di un ragionamento molto logico, cioè partire tutti alla pari (stessa barca) per avere un confronto diretto da cui partire e trarre conclusioni.

giovedì 29 novembre 2012

l'analisi psicosomatica

a qualche giorno dalla fine dell'europeo vi riporto alcune considerazioni (da parte di chi ci è stato) su quelle che sono state le barche più guardate ed ammirate, e sul loro comportamento in regata.

BritPop: troppo facile dire che sia la barca migliore! Quasi tutti i top skipper la usano ed è quindi logico che abbia un' enorme interesse e visibilità. barca ottima, semplicità d'uso, elevata manovrabilità, accelerazione fulminea e costanza di prestazioni in ogni condizione meteo.

Kantun: forse presto per tirare le somme visto che si tratta della vera prima vetrina. la barca si muove molto bene in aria leggera e non soffre l'onda (ben bilanciata). qualche difficoltà con aria sostenuta e con armo A al limite. interessante!

Fraktal: ce ne erano poche. Bantock ha fatto una fatica enorme anche solo per salire dalla B alla A. Matic è sicuramente un campione di classe cristallina e riusciva a far andare la barca grazie alle sue capacità. la barca di Markko era la migliore forse grazie alla deriva stretta (neozelandese) al timone diverso ed inoltre la disposizione dei pesi differenti (Jelacic outfitting).

Topiko: che dire...con aria leggera andava decisamente meglio del suo successore.

Lintell MMX: in difficoltà con aria leggera ed anche con arie più frizzanti non ha entusiasmato.

Pikanto: non ha più il supporto dei top skipper e qundi le posizioni in classifica non sono più quelle del recente passato, ma oltretutto ha dimostrato di far fatica a reggere il confronto con design più recenti.

PikAnte's: un Pikanto con la coda stretta! le prestazioni però non sono sembrate molto dissimili dall'originale.

Cheinz: buone cose da parte di skipper poco conosciuti. la barca si è comportata bene anche in condizioni difficili di onda. da tenere d'occhio.

Arrival: decisamente veloce di poppa, bene su acqua piatta con poca aria. salta un pò quando c'è onda e poca aria.

Obsession: la versione realizzata in italia ha qualcosa in più dell'originale forse grazie a quel volume in più a prua.

Moster: ha dato il meglio di se quando quella sua prua sottile gli permetteva di tagliare le ondine fastidiose ed evitare di saltare.

grazie.


mercoledì 28 novembre 2012

moby dick


le due foto che vi offriamo possono dire tutto e nulla. per i più attenti il numero velico (il nome del proprietario è scritto sul ponte) non è una novità, ma una sorpresa certamente si. la barca invece ha bisogno di un pochino più di attenzione, la coperta e le appendici sono nuove. il 2013 potrebbe diventare l'anno delle scommesse.

martedì 27 novembre 2012

sailmania

alcune delle più belle foto dell'europeo di Cres via http://www.sailmania.de/

lunedì 26 novembre 2012

visti da vicino

tante belle foto le trovate su sito di : http://www.rc-yachts.net

non era così difficile


qualche tempo fà avevamo scritto che il 2012 sarebbe stato un anno eccezionale per BG. la scommessa metteva in palio il cappello multicolore di Brad, che puntualmente è rimasto sulla sua testa.
alziamo la posta per il 2013? la riffa

bivacco


venerdì 23 novembre 2012

và bene cosi

oggi penultimo giorno di regata per il campionato europeo di classe IOM, domani a meno di clamorosi avvenimenti GBR 42 avrà fra le mani il titolo, il mercato delle barche, il mercato delle vele ed in più è simpatico. credo che nessuno come lui (correggetemi se sbaglio) abbia inanellato una serie di successi in giro per il mondo sia a livello di regatante che a livello di design per i modelli a vela in cosi poco tempo (britpop 2010). domani è sabato ed è giorno di festa. la festa sarà ancora più grande fra qualche giorno al numero 22 Village Way, Wallasey Village Merseyside. 
bravo Brad.

mercoledì 21 novembre 2012

era il 1983

quando Nena cantava 99 luftballons. guarda come stiamo messi adesso...ma gli altri 98 n'do stanno?

domenica 18 novembre 2012

pausa birra

direttamente dal twitter di robert walsh...siccome piove è meglio farsi una birretta. ci stò

domenica di vigilia

domani inizia il gran ballo. le variabili sono tante; le certezze? una soltanto: follow mainboom dai che ci divertiamo fotografie

venerdì 16 novembre 2012

giovedì 15 novembre 2012

giovedì 8 novembre 2012

l'alchimista

la ricetta? "due uova, un pizzico di sale un pò di pepe; mi raccomando sfumare con del brandy spagnolo e alla fine due gocce di angostura". mi raccomando le uova devono essere fresche. via erick rossignol

lunedì 5 novembre 2012

mercoledì 31 ottobre 2012

halloween

trick or treat, smell my feet, give me something good to eat. no too big, not too small, just a sweet o popcorn

lunedì 29 ottobre 2012

altri tempi


Mondiale M di Ploermel

Alessia Longhi ha accompagnato Matteo ai Mondiali francesi realizzando queste stupende fotografie. un ringraziamento per la pazienza. viva le mogli.

ace3 "la chicca"






avevamo già annunciato una chicca; puntualmente arrivata. il numero velico a testimonianza.

mercoledì 24 ottobre 2012

si

martin roberts abbraccia brad gibson nuovo campione del mondo classe marbehead via www.rcgroups.com